Casa Amarcord

 

 

L’appartamento si trova in Via Giusti, nei pressi di Porta Garibaldi, nel quartiere Paolo Sarpi anticamente denominato “Borgo degli Ortolani”, ai confini del centro storico milanese.
Tutte le finestre della casa affacciano su di un tranquillo cortile in pieno stile milanese. Questo è caratterizzato da facciate gialle e persiane di un tenue grigio-azzurro, colori delicati che entrano nell’appartamento attraverso le grandi aperture.
Le case che affacciano sul cortile sono sia classiche, senza balconi, sia tipicamente milanesi, di ringhiera. (Foto 2)

L’appartamento ha un chiaro stile classico, contaminato da una ristrutturazione “anni 70” dai colori forti e diversi per ogni stanza.
Le cementine esagonali, tipiche dei primi del novecento, sono un elemento di prestigio per questo motivo sono state conservate e restaurate per poter essere riutilizzate, contribuendo alla valorizzazione del nuovo intervento. (Foto 3)

Amarcord èun concept pensato per mantenere e far rinascere l’anima storica dell’immobile.
I materiali da recupero, quali i mattoni e le cementine caratterizzano gli ambienti. Il parquet evaporato, la scelta di colori caldi e naturali ed un arredo ricercato in stile industrial danno un tocco di unicità alla casa.
Le cementine sono il fulcro dell’intervento in quanto vengono conservate e riposizionate per caratterizzare la zona giorno.
Il rapporto tra antico e nuovo è stato fondamentale per poter creare degli spazi che avessero quella tipica aria accogliente di “Casa”. (Foto 4, 5, 6)

L’elemento unificatore della casa è il legno, bianco vissuto che corre in tutti gli ambienti e si concretizza nella zona living. Qui è accostato ai toni caldi e neutri delle pareti, al muro di ingresso in mattoni di recupero in cotto che donano un tocco “industrial” all’ambiente. Le cementine recuperate vanno ad inserirsi nell’angolo dello Chef. (Foto 7, 8)

Così come tutti gli elementi selezionati anche gli arredi creano una corrispondenza con i toni della casa. Lo stile industrial, del living, viene valorizzato dal rivestimento in mattoni della parete tv. (Foto 9, 10, 11, 12, 13)

I bagni hanno una forte personalità caratterizzata dall’insieme di elementi che entrano in corrispondenza tra di loro, quali: il greige delle pareti, le formelle con decori geometrici, il rovere dei pavimenti e l’arredo rosso India. (Foto 14, 15)

La suite padronale è dotata di cabina armadio e bagno esclusivo. Anche in questo ambiente il rosso è il tratto distintivo per arredi e complementi, in accostamento ai toni greige di pareti e soffitti. (Foto 16, 17)

Nella camera diviene estremamente efficace l’ottimizzazione degli spazi. La realizzazione di un soppalco con scala in ferro grezzo consente di ottenere un posto letto supplementare e di contenere l’armadiatura sottostante.